Orangogo

Il motore di ricerca degli sport

Orangogo è il “Motore di ricerca degli sport”. Orangogo dà alle società sportive la possibilità di pubblicare i propri corsi, eventi e contenuti, permettendone ricerca, prenotazione e acquisti direttamente dalla piattaforma. Sport Grand Tour srl, l’azienda proprietaria di Orangogo, attraverso alcuni round di finanziamento ha raccolto negli anni diversi Milioni di euro da VC e fondi d’investimento nazionali, costruendo un team di 18 persone. Per Orangogo abbiamo sviluppato tutto il software iniziale, fornendo un servizio di evolutiva continua da parte di un team di sviluppatori dedicato.

Development
2018 - In corso
La sfida

Realizzazione della piattaforma web based

Orangogo si è rivolta a BitBoss a Giugno 2018 per ripensare da zero e costruire la piattaforma web based su cui poggia l'intero modello di business.
Avendo raggiunto un buon livello di crescita e dopo aver condotto sufficienti test di mercato, era il momento per Orangogo di costruire una piattaforma che fosse cucita sulle specifiche esigenze di business.
Non si trattava unicamente di sviluppare un prodotto digitale, ma di dare il via ad un progetto di sviluppo e consulenza software che avrebbe dovuto estendere le funzionalità del software per seguire la vision aziendale a lungo termine.
La piattaforma avrebbe dovuto evolversi in continuazione a livello grafico e funzionale, con particolare reattività per riuscire a vivere e prosperare in un mercato turbolento, fatto di obiettivi aziendali e metriche da rispettare, competitor agguerriti e utenti alla continua ricerca di novità.
Era ed è infatti necessario prestare fortissima attenzione a quegli elementi invisibili, ma fondamentali che richiedono invece analisi e metodo, come:

Attenzione alla qualità del codice

Orangogo era una startup, per cui doveva rispondere alle incertezze del mercato, al comportamento degli utenti sulla piattaforma e a molti fattori che emergevano in modo imprevisto. Non era quindi facile tracciare un percorso che fosse definito e lineare fin dall'inizio e, in mancanza di una chiara visione iniziale di come avrebbe dovuto essere il prodotto finito, il progetto rischiava di subire un'evoluzione disorganica. Era necessario creare una versione della piattaforma che col tempo avrebbe dovuto cambiare nel comportamento e nelle funzionalità. In questo scenario, creare una code base che fosse abbastanza pulita da garantire una manutenibilità del codice era sicuramente una sfida, bisognava porre attenzione a quella che poteva essere la visione a lungo termine in modo da innestarla in un progetto più organico.

Analisi delle performance e dei colli di bottiglia

La piattaforma avrebbe dovuto ospitare molti dati ed effettuare analisi complesse per permettere all'utente di trovare i servizi più adatti. Chi avrebbe dovuto navigare sulla piattaforma, avrebbe effettuato ricerche rispondenti a moltissimi parametri: posizione dell'utente, tipo di sport e addirittura parametri di ricerca calibrati sul singolo utente. Bisognava quindi fare attenzione alle performance e agli strumenti tecnici da adottare. Sono stati presi alcuni accorgimenti per rispondere ai colli di bottiglia che si sarebbero incontrati nel tempo:

  • Una cache statica che evita l'elaborazione in real time delle pagine in modo da non sollecitare eccessivamente il server
  • L'utilizzo di strumenti esterni per alleggerire la struttura interna come Algolia, che permette una ricerca più efficace e più veloce dei corsi
  • Monitoraggio dei server e scalabilità

    Bisognava innestare Orangogo in un'architettura server che permettesse una crescita più rapida attraverso una struttura cloud che permettesse di scalare più facilmente l'ambiente applicativo.

    Mockup progetto Orangogo: schermate desktop e mobile
    Lavoro

    La prima messa online di Orangogo ha richiesto un periodo di 3 mesi e un budget da parte del cliente di circa 30k€. La versione iniziale della piattaforma prevedeva un wizard per l'inserimento del corso da parte delle società sportive. Queste potevano inserire tutte le informazioni relative agli abbonamenti ai corsi che avrebbero messo in vendita sulla piattaforma, tra cui le informazioni sul corso e sul pacchetto delle lezioni, eventuali lezioni di prova, il prezzo e altre informazioni utili. Dall'altra parte l'utente poteva vedere l'offerta e aveva la possibilità di acquistare i corsi e prenotare prove. Il team iniziale di progetto era composto dalle seguenti figure:

  • un Project Manager tecnico che facesse da ponte tra gli sviluppatori e il committente
  • Uno sviluppatore full time di BitBoss
  • Uno sviluppatore e un UX/UI designer interni di Orangogo.
  • Nel settembre 2018, al termine dei 3 mesi concordati, la prima versione funzionante di Orangogo è stata messa online.

    Da quel momento e per i successivi due anni è iniziata un'attività di sviluppo continuo al fine di apportare miglioramenti e ampliamenti all'intero progetto, tutt'ora in evoluzione. Il team tecnico oggi si compone di:

  • Un Project Manager tecnico
  • Tre sviluppatori
  • Un reparto di UX/UI
  • Un team dedicato alla SEO, oltre a tutte le altre funzioni aziendali di supporto.
  • Funzionalità chiave

    La prima versione di Orangogo online comprendeva:

  • Un sistema di ricerca degli Sport basato su Algolia
  • Diverse tipologie di utenti, tra i quali le società sportive che potevano inserire i propri corsi e gestirli tramite un wizard di inserimento delle informazioni
  • Un sistema di pagamenti dei corsi online tramite Stripe
  • Diverse le pagine statiche e dinamiche che rendessero il sito web ricco e funzionale
  • Nel tempo Orangogo si è evoluto moltissimo, comprendendo oggi innumerevoli funzionalità per le società sportive e per gli utenti: gestione degli eventi nelle società sportive e booking di biglietti, un sistema di voucher per le transazioni sulla piattaforma, possibilità di creare e raccogliere iscrizioni su centri estivi, prime prove degli sport, gestione di gruppi di lezioni e abbonamenti, e moltissime altre funzionalità.

    È stato sviluppato anche un prodotto completamente nuovo, Orangogo Gestionale, ad oggi in beta privata, per dare alle società sportive un potente strumento di gestione aziendale e contabile.

    Tecnologie

    L’applicazione è stata sviluppata in Laravel, framework PHP e ospitata su server DigitalOcean. Orangogo utilizza un classico database relazionale MySql.

    Il front-end è stato sviluppato a partire da Boostrap v3, utilizzando la metologia BEM per produrre i sass sorgenti che compongono la grafica.Per le logiche front-end è stato utilizzato Vue.js 2.

    È stato utilizzato Laravel Forge per la gestione e il set up del server.

    Pannelli di amministrazione in Laravel Nova e Telescope permettono la gestione delle informazioni da parte del personale addetto.

    > 100K

    Budget

    Sviluppo ancora in corso dal 2018

    Mockup progetto Orangogo: schermate desktop e mobile
    Vai al sito di Orangogo